Estrazione combustibile da un deposito/locale

Estrazione combustibile da un deposito/locale

Con il concetto di estrazione del combustibile dal locale si descrive il trasporto del pellet dal deposito

L’estrazione del combustibile dal locale fa dunque parte dei cosiddetti sistemi di alimentazione, attraverso cui il combustibile viene trasportato dal deposito al riscaldamento a pellet. Per garantire un continuo funzionamento del riscaldamento a biomassa, per le caldaie a biomassa esistono tre diversi metodi completamente automatici per l’estrazione del combustibile dal locale. La scelta dell’estrazione corretta del combustibile dal locale dipende da diversi fattori. Le condizioni del deposito in loco e la distanza tra il deposito ed il riscaldamento a biomassa giocano un ruolo decisivo.

Agitatori a pavimento

Agitatori a pavimento

  • Estrazione dal locale; agitatore a pavimento con bracci a molle a balestra da 1,5 a 4 m di diametro, dai 4,5 ai 6 m con tecnica dei bracci articolati con molle a pressione.
  • Articolazione a movimento libero; se si blocca, le coclee ruotano brevemente indietro. In questo modo l’agitatore viene sbloccato.
  • Coperchio rimovibile
  • Giunto a sfera; adattamento flessibile della coclea alle condizioni del locale grazie all’impostazione continua dell’angolo e dell’inclinazione.
Sistema di aspirazione industriale

Sistema di aspirazione industriale

  • La caldaia può essere posizionata fino a 20 m di distanza
  • Pacchetto antincendio per passaggio a muro