Le informazioni tecniche

  • Calcolo aritmetico dell’apporto solare senza l’uso di costosi contatori di calore
  • Controlli funzionali dell’impianto solare, p. es. in caso di anomalie delle sonde, presenza di aria nel sistema solare o pompa solare difettosa
  • Visualizzazione dell’apporto solare (attuale e storico) senza l’uso di contatori di calore. Possibile visualizzazione dell’apporto su RC310 o su smartphone

Panoramica dei dettagli

Montaggio a scelta in generatori di calore EMS o a muro

Uso confortevole con visualizzazione grafica dello schema idraulico sull’unità di servizio di sistema RC310. In alternativa anche sull’unità di servizio RC200.

Regolazione della temperatura differenziale di un impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria, con un’utenza solare

Ottimizzazione solare per il massimo sfruttamento dell’apporto solare in caso di produzione di acqua calda

Calcolo dell’apporto solare passivo attraverso superfici finestrate di grandi dimensioni

Ridotta integrazione al riscaldamento tramite la caldaia grazie alla valutazione dell’apporto solare e della capacità dell’accumulatore riscaldato con l’energia solare ed ev. attenuazione dei relativi valori nominali

Controllo variabile della pompa solare tramite segnale PWM o 0-10 V

Carico ottimizzato dell’accumulatore ad effetto termosifone (Double-Match-Flow)

Funzione tubi sottovuoto (funzione antibloccaggio pompe)

Unica unità di servizio RC310 o RC200 per generatori di calore e impianti solari

Display LCD retroilluminato e con grande display grafico in collegamento con l’RC310 con pittogrammi dell’impianto pre-programmati incl. visualizzazione degli stati di esercizio

Riconoscimento automatico semplificato dei componenti collegati con suggerimento di configurazione

Idoneo per l’allacciamento di pompe ad alta efficienza

Non combinabile con il modulo solare SM100 e i moduli EMS MM10/SM10/WM10

Massimo 1 modulo per impianto

Il modulo solare SM50 integra un sistema solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria in un impianto di riscaldamento esistente funzionante a combustibili convenzionali, gasolio o gas. Il modulo permette così a ogni proprietario di sfruttare l'energia rinnovabile derivante dal sole. L'SM50 regola il massimo sfruttamento della produzione solare, in modo da ricorrere il meno possibile alla caldaia a gasolio/gas a condensazione. Così il modulo solare contribuisce attivamente alla riduzione dei costi energetici.

Il modulo solare assicura il comfort climatico dell'acqua calda derivante dal calore solare. Viene gestito con lo stesso comando utilizzato in caldaie a gasolio/gas a condensazione: il cronotermostato di sistema Logamatic RC310 con svariate funzioni, indicazioni e possibilità di regolazione. O con il più semplice cronotermostato RC200 per le funzioni più importanti.