Condizioni generali di vendita e fornitura

1. In generale

Le seguenti condizioni valgono per tutte le nostre forniture. Con il conferimento dell'ordine il cliente riconosce espressamente queste condizioni. Eventuali deroghe hanno efficacia legale solo se confermate da noi per iscritto. Le conferme d'ordine devono essere controllate immediatamente non appena ricevute. Le specifiche ivi riportate sono vincolanti se non perviene alcuna comunicazione contraria entro 5 giorni. Queste condizioni sono valide da subito e sostituiscono tutte le condizioni generali di fornitura finora in vigore.

2. Prezzi

I prezzi indicati nella nostra documentazione possono essere modificati in qualsiasi momento senza preavviso e si intendono franco nostro/i magazzino/i o franco fabbrica. In caso di fornitura a mezzo camion tramite il proprio servizio di presa a domicilio, i prezzi si intendono franco cantiere senza servizio di scarico. Verranno fatturati all'acquirente eventuali costi aggiuntivi per merce celere, posta espresso, merci voluminose, etc. Costi di imballaggio, IVA, TTPCP (tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni) e assicurazioni non sono compresi nel prezzo e vengono chiaramente indicati in fattura in una voce separata.

3. Immagini, caratteristiche e specifiche tecniche

Le immagini, le caratteristiche e le specifiche tecniche non sono impegnative. Ci riserviamo di apportare modifiche costruttive. In casi particolari vanno richiesti degli schizzi quotati vincolanti. Il cliente deve informarci sulle condizioni tecnico-funzionali dell'impianto, qualora queste divergano dalle nostre raccomandazioni generali. Disegni e altri documenti sono di nostra esclusiva proprietà.

4. Consegna

Il giorno della consegna viene indicato in base alla migliore previsione formulabile e rispettato quanto più esattamente possibile. Se l'acquirente non rispetta le condizioni di pagamento concordate, ci riteniamo legittimati a non effettuare la fornitura. Eventuali ritardi nella consegna non legittimano l'acquirente a richiedere il risarcimento o l'annullamento dell'ordine. In caso di forniture a mezzo camion non sussiste alcun diritto risarcitorio per il cliente, se non possono essere rispettati gli orari d'arrivo stabiliti. Se l'acquirente non ritira la merce ordinata alla data concordata, ci riteniamo autorizzati a fatturare la merce e ad immagazzinarla a spese e a rischio del cliente.

5. Condizioni di spedizione e di trasporto

In caso di consegna o fornitura dal ns. magazzino i benefici e i rischi sono trasferiti al cliente. Lo scarico della merce avviene a cura del cliente. Se il cantiere non è accessibile ai mezzi pesanti, l'acquirente ha l'obbligo di comunicare in anticipo il luogo della consegna. I costi d'imballo e spedizione per la fornitura di accessori e ricambi vengono addebitati in fattura. Eventuali costi di trasporto supplementari insorti a causa di specifiche richieste dell'acquirente (consegne espresse, orari di consegna speciali, etc.) sono completamente a suo carico. Gli imballi e i mezzi di trasporto specificati espressamente in fattura vengono accreditati, qualora vengano restituiti entro un mese in condizioni perfette franco fabbrica fornitrice. I costi per danni da trasporto sono a carico del cliente. Reclami per eventuali danni di trasporto devono essere effettuati per iscritto, subito dopo la loro scoperta, presso la ferrovia, la posta o lo spedizioniere. Lo scarico è a cura e a rischio del cliente.

6. Ritiro della merce

È nostra facoltà, previo accordo scritto con il cliente, ritirare merci a catalogo, se queste all'atto della resa fanno ancora parte del programma di fornitura, sono nelle condizioni in cui sono uscite nuove di fabbrica e nell'imballo originale. Trascorsi sei mesi dalla fornitura decade il diritto di rendere la merce. Ciò tuttavia non implica alcun obbligo di ritiro della merce. La merce deve essere resa con una bolla di consegna franco luogo di spedizione concordato.

Da una nota di credito viene normalmente detratto il 25% per spese d'ispezione e indennizzi amministrativi. A questo si aggiungono gli eventuali costi di riparazione e di trasporto versati qualora la spedizione sia avvenuta in porto franco. Le note di credito non ancora emesse non legittimano il mancato pagamento.

7. Controlli/Ricorso in garanzia per i vizi della cosa

Il cliente è tenuto a controllare la merce immediatamente dopo il ricevimento della stessa. Merci non conformi a quanto riportato nella bolla di consegna o che presentano difetti evidenti, vanno notificate dal cliente per iscritto entro 8 giorni a decorrere dalla data del loro ricevimento. In caso di omesso avviso, le forniture e le prestazioni si considerano accettate senza riserva. Eventuali reclami per danni causati dal trasporto a mezzo ferrovia o a mezzo posta devono essere immediatamente esposti nell'apposita sede, altrimenti verrà declinata ogni responsabilità.

Si declina altresì espressamente ogni responsabilità per danni causati durante lo scarico della merce. Trascorsi i tempi per il ricorso in garanzia per i vizi della cosa, decade per il fornitore l'obbligo di garanzia. La presenza di vizi o difetti occulti deve essere denunciata dal cliente subito dopo la loro scoperta, al più tardi entro la scadenza dei termini di garanzia conformemente a quanto previsto al par. 8. Eventuali ricorsi in garanzia per i vizi della cosa non hanno effetto sospensivo sui termini di pagamento.

8. Termini di garanzia

La durata della garanzia per i prodotti Buderus è di 2 anni, calcolati dal giorno della fornitura, indipendentemente dal fatto che i prodotti, dopo l’acquisto, siano stati installati in un immobile. Rimangono invariati i termini di garanzia speciali per singoli prodotti che possono essere visionati in qualsiasi momento sul sito www.buderus.ch. Se entro i primi 12 mesi, calcolati dal giorno della fornitura, viene eseguito a nostra cura un controllo del funzionamento con emissione di un protocollo di collaudo, il periodo di garanzia per i generatori di calore e gli accumulatori di acqua calda si prolunga di 1 anno per un totale di 3 anni, a partire dal giorno della fornitura. Ai fini dell’adempimento della garanzia secondo l’articolo 9, per tutte le merci consegnate in un secondo momento valgono ancora i termini base di garanzia riportati nell’articolo 8. Tuttavia il periodo di garanzia non viene prolungato per quei componenti delle merci originarie spedite che non hanno evidenziato difetti. In ogni caso la nostra garanzia non si estende ai termini di garanzia dei nostri fornitori. I sopracitati termini valgono analogamente per i difetti nascosti.

9. Prestazioni di garanzia

La garanzia si estende alle prestazioni riportate nei nostri cataloghi, alle prestazioni confermate e all'assenza di difetti nella qualità della merce. A nostro insindacabile giudizio adempiamo al nostro obbligo di garanzia, riparando gratuitamente la merce o i componenti difettosi o mettendo a disposizione i ricambi franco fabbrica.

È esclusa qualsiasi altra pretesa del cliente, in particolare per quanto concerne riduzioni o cambiamenti, spese sostenute dal cliente per sostituzioni, rifusione dei danni, spese per determinare le cause del danno, perizie, danni indiretti (interruzione di esercizio, danni provocati dall'acqua, danni ambientali, etc.) e simili.

Tuttavia, qualora per ragioni impellenti (un'emergenza), il cliente dovesse provvedere alla sostituzione o alla riparazione di componenti difettosi, il fornitore si assumerà, solo previo reciproco accordo, i costi sostenuti e documentati, in base alle aliquote di lavori a regia considerate abituali in questo settore. In questa regolamentazione non sono comprese le sostituzioni effettuate all'estero. Gli obblighi di garanzia sussistono solo se veniamo informati tempestivamente dei danni occorsi.

La garanzia decade se il cliente o terzi effettuano interventi sulla merce senza il nostro consenso scritto. È compito del cliente accertarsi che sussistano le condizioni quadro per una normale effettuazione del test di funzionalità. L'installatore deve provvedere autonomamente ad assicurarsi contro possibili danni causati dall'acqua.

10. Esclusione dalla garanzia

Sono esclusi dalla garanzia i danni causati da forza maggiore, da progetti ed esecuzioni dell'impianto che non corrispondono al più recente stato della tecnica, dalla mancata osservanza delle nostre direttive tecniche sulla progettazione, sul montaggio, sulla messa in esercizio, sul funzionamento e sulla manutenzione nonché a lavori effettuati da altri in modo non appropriato.

Sono inoltre esclusi dalla garanzia difetti che intervengono a distanza di tempo per mancata manutenzione durante le interruzioni di lavoro di ventilatori, motori, compressori, pompe, umidificatori o per danni causati dall'acqua. Sono parimenti esclusi dalla garanzia i componenti soggetti alla normale usura (p.es. ugelli per bruciatore a gasolio, guarnizioni, premistoppa, etc., vedi www.gebaeudeklimaschweiz.ch) così come i combustibili (p.es. i liquidi refrigeranti, etc.).

Sono inoltre esclusi i danni causati dall'impiego di fluidi termoconvettori non appropriati, i danni da corrosione, in particolare quando sono collegati impianti per il trattamento dell'acqua, decalcificatori, etc. o quando vengono aggiunti liquidi antigelo inadeguati, in più sono esclusi i danni provocati da una decalcificazione non eseguita a regola d'arte, da un'azione chimica o elettrolitica, etc. Qualora le documentazioni inviateci, in base alle quali era stata fatta un'offerta o emessa una conferma d'ordine, non fossero conformi alle condizioni effettive, il cliente sarà tenuto a sostenere in proprio tutte le modifiche necessarie all'impianto. La garanzia non è valida in caso di svuotamenti periodici o di lunga durata dell'impianto, in caso di funzionamento a vapore o di aggiunta di sostanze all'acqua di riscaldamento che possono esercitare un'azione aggressiva sui materiali dell'impianto e delle guarnizioni.

È parimenti escluso ogni diritto di garanzia in caso di deposito di fanghi o altre impurità nei radiatori o in altri componenti dell'impianto e in caso di temporanea o costante infiltrazione di ossigeno nell'impianto.

11. Condizioni di pagamento

I pagamenti devono essere effettuati entro 30 giorni netto dalla data della fattura. I termini di pagamento concordati devono essere rispettati anche se dopo l'uscita della fornitura dalla fabbrica subentra un qualsiasi ritardo. Non è ammesso decurtare o sospendere i pagamenti a causa di reclami, note di credito non ancora concesse o contropretese non riconosciute. I pagamenti vanno effettuati anche se mancano parti di secondaria importanza che comunque non pregiudicano l'uso della fornitura o se sono necessari dei lavori successivi alla fornitura. Ai pagamenti ritardati si applicano gli interessi di mora del 5 %. Siamo legittimati a subordinare la fornitura di eventuali ordini pendenti al pagamento dei crediti in scadenza o addirittura ad annullare l'ordine.

12. Protezione dei dati personali

Informiamo i nostri clienti, che i loro dati personali vengono trattati con l'ausilio di mezzi informatici esclusivamente per scopi aziendali (gestione ordini e marketing) nel pieno rispetto della legge svizzera sulla protezione dei dati. Nell'ambito della gestione degli ordini è possibile che determinati dati (nome, indirizzo, dati della fattura ed eventualmente informazioni su condizioni di pagamento non conformi al contratto con il cliente) vengano trasmessi ad agenzie di informazioni economiche. A parte questa eccezione i dati non vengono trasmessi a terzi.

13. Foro competente

Foro competente è Liestal.

Édizione 01.08.2017