Questa pagina web utilizza i cookie per scopi funzionali, di comfort e di statistica. Cliccando su «Modifica» sarà possibile variare le impostazioni relative ai cookie in qualsiasi momento. Se acconsentite all'utilizzo dei cookie, cliccate su «Accetto».

Modifica

Descrizione del progetto Buderus

Scarica la brochure

In occasione di un progetto di ampliamento, in adiacenza ad una villa privata situata a Cocconato (Asti), è stata costruita una struttura ad uso SPA con all’interno piscina riscaldata ed altri servizi.

Per il riscaldamento del locale, eseguito mediante sistema di trattamento aria, e per il riscaldamento della piscina, sono state impiegate tre pompe di calore Buderus Logatherm WPLS reversibili aria/acqua, che consentono il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria con un unico sistema.

Le pompe di calore utilizzate si compongono di unità interne con integrazione elettrica, installate nel locale tecnico, ed unità esterne, installate nelle immediate vicinanze, che alimentano un accumulo ibrido da 1.500 litri. Questo, a sua volta, provvede anche alla produzione istantanea di acqua calda sanitaria.

I vantaggi delle soluzioni Buderus

  • Rispetto ad una caldaia a condensazione, le pompe di calore non necessitano di gas metano e canne fumarie e non seguono le relative normative inerenti la sicurezza (come il rispetto dei requisiti per impianti sopra i 35 kW in merito al DM 12/4/96 per impianti alimentati a gas metano).
  • Le basse temperature di utilizzo dell’acqua in questa applicazione concorrono al risparmio energetico, poiché fanno funzionare le macchine con COP elevati e quindi più convenienti rispetto ad un sistema con caldaia a condensazione.
  • La villa è dotata di un impianto fotovoltaico e, grazie alla regolazione delle pompe di calore Buderus, è possibile concentrare il consumo elettrico durante le ore di autoproduzione elettrica, aumentando l’utilizzo delle fonti rinnovabili e gratuite.