Ecobonus caldaia a condensazione

Ecobonus caldaia: novità per il 2022

Sostituire la vecchia caldaia con un nuovo modello efficiente e performante è ancora più conveniente grazie agli incentivi fiscali previsti dall’Ecobonus 2022

L’ecobonus caldaia previsto per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti è stato prorogato dall’ultima Legge di Bilancio fino al 31 dicembre 2024. Dunque, sarà ancora possibile usufruire delle agevolazioni previste dalla normativa per incentivare la sostituzione della vecchia caldaia con impianti di nuova generazione, più ecologici ed efficienti dal punto di vista dei consumi e delle prestazioni.

Scopriamo come funziona l’ecobonus caldaia, a chi spetta e quali sono le novità per il 2022.

Ecobonus caldaia 2022: cos’è e in cosa consiste

Ecobonus caldaia novità 2022

Da diversi anni, il Governo mette a disposizione dei cittadini che decidono di eseguire lavori di efficientamento energetico e ammodernamento degli impianti di riscaldamento esistenti una serie di incentivi e agevolazioni fiscali.

In particolare, il bonus caldaia si riferisce alla possibilità di beneficiare di una detrazione Irpef o Ires spettante per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con modelli in grado di migliorare le prestazioni energetiche dell’edificio, in termini di riduzione dei consumi e di impatto ambientale.

Le spese sostenute per questa tipologia di interventi possono essere inserite nella dichiarazione dei redditi 2022, all’interno del modello 730.

Come funziona il bonus caldaia 2022

L’Agenzia delle Entrate ha previsto tre diverse aliquote per la determinazione delle detrazioni previste dall’Ecobonus caldaia, definite sulla base della tipologia di intervento effettuato.

Ecobonus caldaia 2022

Nel dettaglio, per le caldaie, la detrazione è pari al:

  • 50% delle spese, in caso di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto;
  • 65% delle spese, in caso di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione almeno in classe A con contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti;

L’agevolazione può raggiungere il 110% delle spese nel caso in cui la sostituzione della caldaia rientri in uno degli interventi previsti per accedere al Superbonus 110% . Ricordiamo che per accedere all’Ecobonus 110% è necessario che quest’ultima tipologia di interventi determini un aumento dell’efficienza energetica dell’edificio di almeno due classi.

Come richiedere l’ecobonus caldaia e a chi spetta

Per ottenere le agevolazioni previste dall’ Ecobonus caldaia 2022 è necessario presentare una specifica documentazione che includa:

  • asseverazione di un tecnico abilitato che dimostri la conformità ai requisiti tecnici richiesti;
  • l’attestato di prestazione energetica (APE), che certifichi il livello di efficienza energetica dell’edificio a seguito dell’intervento di riqualificazione;
  • la scheda informativa con il dettaglio degli interventi realizzati.

Per completare la richiesta, infine, occorre che il pagamento sia effettuato mediante bonifico con l’indicazione della causale del versamento, e che la documentazione richiesta sia trasmessa con modalità telematiche al sito dell’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

Hanno diritto alle detrazioni previste dal bonus caldaia 2022 tutti i cittadini che possiedono l’immobile oggetto dell’intervento di riqualificazione, a qualsiasi titolo. Tra gli aventi diritto, rientrano anche gli esercenti arti e professioni, i titolari di reddito d’impresa, i titolari di diritto reale sull’immobile, gli inquilini, i condòmini - per gli interventi sulle parti comuni condominiali - e coloro che hanno l’immobile in comodato.

Le moderne caldaie a condensazione Buderus offrono numerosi vantaggi e risultano più efficienti rispetto alle caldaie convenzionali, poiché sono in grado di riutilizzare l’energia termica prodotta dai fumi di scarico ottimizzando i consumi. Tutti i modelli disponibili a catalogo sono pensati per assicurare massima efficienza, sia in riscaldamento che nella produzione di acqua calda sanitaria, e consentono di usufruire delle agevolazioni previste dall’Ecobonus caldaia 2022. Scopri qual è il modello più adatto alle tue esigenze.

Il sistema di riscaldamento ideale: guida alle soluzioni

Il sistema di riscaldamento ideale: guida alle soluzioni

Vuoi saperne di più? Consulta le nostre guide per scoprire tutto quello che c'è da sapere sui sistemi di riscaldamento e trovare la soluzione più adatta alla tua abitazione e alle tue necessità!

Sistemi di riscaldamento