BIM Building information modeling Buderus

La rivoluzione della progettazione: Building Information Modelling

Cos'è il Building Information Modelling

L'acronimo BIM significa Building Information Modelling; si tratta di una struttura in 3D che comprende tutte le informazioni per la progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione degli edifici e tutto ciò che vi ruota attorno.
Integra totalmente ogni tipo di impianto dalla sua progettazione alla sua realizzazione e successiva manutenzione, mettendo in un unico contenitore le informazioni relative, ad esempio, agli impianti idraulici, elettrici, ventilazione, irrigazione del giardino, strutturale, arredamento, etc.

Progettazione Buderus Building Information Modelling
Vantaggi del building information modelling

I vantaggi del BIM

La progettazione degli edifici è sempre più direzionata ad avere sistemi integrati per trarne vantaggi in termini di:

  • Riduzione dei costi
  • Migliore produttività
  • Facilità di reperimento delle informazioni
  • Coordinamento nella pianificazione
  • Visualizzazione d'insieme

Anche le normative nazionali ed internazionali per gli appalti pubblici vanno in questa stessa direzione come ad esempio il decreto del MIT 560/2017 (decreto BIM) che è entrato in vigore il 29 gennaio 2018

Le tappe del Building Information Modelling

  • Dal 1° gennaio 2019

    Per le opere di importo da 100 milioni di euro

  • 2020

    Per i lavori complessi oltre i 50 milioni di euro

  • 2021

    Per i lavori complessi oltre i 15 milioni di euro

  • 2022

    Per le opere oltre i 5,2 milioni di euro

  • 2023

    Per le opere oltre 1 milione di euro

  • 2025

    Per tutte le nuove opere

Caldaia murale HP in versione 3d BIM

Scopri il portale BIM

Portale dedicato per i prodotti Buderus scaricabili come oggetti 2D o 3D nei formati DWG e DXF. Tramite un plug-in, possono persino essere integrati direttamente in Autodesk Revit