Cookies

Il presente sito web utilizza cookie per scopi funzionali, pratici e statistici. Può modificare tale impostazione in qualsiasi momento, facendo clic su «Modifica le impostazioni». Qualora Lei acconsenta a tale utilizzo dei cookie, faccia clic su «Accetto».

La nostra politica di privacy

Accetto

Con Logamatic 5000 l’accesso ai dati di un sistema diventa semplice e privo di ostacoli. L’interfaccia di serie Modbus permette di mettere in comunicazione e controllare semplicemente diversi apparecchi. Allo stesso modo, l’accesso di servizio funziona perfettamente grazie all’interfaccia integrata USB, per configurare l’apparato sul posto tramite pc. Logamatic 5000 è stato concepito con la stessa tecnica costruttiva modulare dei modelli precedenti, qui ancora più completa e sofisticata. Un miglior cablaggio e una migliorata accessibilità rendono questo flessibile sistema ancora più semplice da montare e da ampliare successivamente.

Con il pregevole e robusto display touch a 7 pollici, Buderus raggiunge un nuovo livello nel comfort di utilizzo e pone una pietra miliare nell’evoluzione dei sistemi di regolazione che si avvicinano sempre più alla semplicità d’uso di uno smartphone. Il menù presenta la panoramica delle funzioni per ciascun componente del sistema e i dati di caldaie, circuiti di riscaldamento, acqua calda e sottostazioni, permettendo ad esempio di vedere la rappresentazione del circuito di riscaldamento e di richiamare ogni elemento singolarmente. Le rappresentazioni grafiche hanno una risoluzione di 800x480 pixel, migliorando la qualità dell’immagine. In questo modo, si ha a portata di mano ogni componente del sistema, senza perdere di vista la visione generale dell’impianto. La schermata può essere trasferita via Internet in proporzione 1:1 su tablet o pc. La completezza e chiarezza dei dati forniti rende questa regolazione davvero rivoluzionaria e indispensabile per il professionista.

Logamatic 5000, il cui display touch si può estrarre in fase di costruzione dell’impianto per proteggerlo da eventuali danneggiamenti, mette a disposizione dell’utente tutti i programmi di comando di ciascun componente del sistema. Sono presenti dettagli come il calendario annuale, utilizzabile per esempio per l’impostazione di un periodo di ferie. In modalità stand-by il salvaschermo fornisce la temperatura della caldaia, la visualizzazione di base offre l’opzione tra panoramica del sistema e generazione di calore. Con un semplice tocco è possibile cambiare lo schermo in modalità retrò e passare al sistema analogico come per Logamatic 4000.

Con questa nuova interfaccia TCP/IP integrata di serie nella regolazione, Buderus consente di connettere tra loro in modo semplice e senza problemi i componenti dell’impianto. Questa innovazione facilita enormemente le fasi di progettazione e connessione di impianti complessi, come per esempio negli ospedali, negli edifici scolastici e in altri contesti sfidanti.