Le informazioni tecniche

  • Uso confortevole del MEC2 dal soggiorno, incl. ricevitore radio orario
  • Costruzione modulare, ampliabile in base al fabbisogno
  • In collegamento con i moduli corrispondenti è possibile la regolazione di fino a 4 circuiti riscaldamento con miscelatore o di un impianto solare.
  • Calcolo e adeguamento automatico della linea caratteristica
  • Commutazione automatica da esercizio estivo (solo acqua calda) a esercizio invernale (riscaldamento + acqua calda)
  • Possibilità di scegliere tra diversi programmi settimanali per fissare i tempi e le pause di riscaldamento, orientato alle abitudini degli utilizzatori
  • Funzioni comfort come le funzioni party e ferie per influire per breve tempo sui programmi di riscaldamento standard
  • Ampliabile in funzione del fabbisogno con componenti del sistema di telegestione Logamatic per il controllo e la parametrizzazione a distanza di un impianto di riscaldamento

Panoramica dei dettagli

Montaggio dell’unità di servizio e di controllo dell’impianto di riscaldamento MEC2 sull’apparecchio di regolazione o tramite apposito set di montaggio in ambiente a parete in un locale dell’abitazione

Ampliabile con moduli funzione (2 innesti liberi): per la regolazione di due circuiti riscaldamento aggiuntivi con o senza miscelatore (max. 4), per la regolazione di un impianto solare con/senza integrazione al riscaldamento

Interfaccia EIB

Per sistemi di carico accumulatore con scambiatore esterno

Per il controllo di un impianto a serbatoio/per l’allacciamento di un contatore di calore e per la trasmissione di avvisi di guasto generali

Esercizio in funzione della temperatura esterna di una caldaia e di un circuito riscaldamento senza miscelatore

Gestione di un bruciatore monostadio, bistadio o modulante

Regolazione della temperatura dell’accumulatore e gestione della pompa di ricircolo dell’acqua calda

Spesso, al giorno d'oggi, i sistemi di riscaldamento hanno più di un generatore termico. Per fare in modo che interagiscono in modo efficiente e venga garantito un funzionamento ottimale, si devono poter regolare da un punto centrale. Grazie alla perfetta gestione di tutti i componenti collegati, il comando del riscaldamento Logamatic 4211 garantisce l'esercizio ottimale – ogni singolo componente e ogni apparecchio partecipa al gioco. In questo modo il Logamatic 4211 contribuisce notevolmente a ridurre i costi energetici.

Il Logamatic 4121 ha una costruzione modulare, ampliabile in ogni momento con altri componenti tecnologici del riscaldamento – la termoregolazione del riscaldamento è l'ideale per l'impianto esistente e ne aumenta le prestazioni grazie alla sua capacità di integrazione. Il comando avviene in modo confortevole tramite il termoregolatore ambiente MEC2.