Le informazioni tecniche

  • Griglia rovesciabile
  • Camera rivestita in materiale refrattario
  • Ventilatore di aspirazione per l’esercizio indipendente dal tiraggio del camino
  • Regolazione lambda con riconoscimento automatico del combustibile
  • Accensione automatica
  • Svuotamento cenere automatico
  • Regolazione completa integrata nella caldaia comprensiva di carico accumulatore e regolazione del miscelatore in funzione della temperatura esterna di un circuito riscaldamento (no armadio di regolazione esterno)

Panoramica dei dettagli

Caldaia a pellet per la combustione automatica di pellet con combustione modulante dal 30 al 100% della potenza nominale

Combustione ad alta temperatura in una camera rivestita in materiale refrattario con adduzione aria primaria e secondaria separate; dotata di regolazione mediante sonda lambda con adeguamento automatico del dosaggio del cippato e dell’aria primaria e secondaria alla densità energetica del combustibile.

Trasporto del pellet dal deposito ad un contenitore intermedio nella caldaia mediante turbina di aspirazione, anche ad una distanza di fino a 20 m tra magazzino e caldaia. Dispositivo di sicurezza contro il ritorno di fiamma con chiusura a palette.

Nel generatore da 130 kW il trasporto avviene tramite un agitatore a pavimento con diametro fino a 6 m.

Ventilatore di aspirazione a numero di giri variabile posizionato sull’uscita della caldaia con dispositivo di controllo del numero di giri. Accensione automatica dell’aria calda con limitatore del tempo di accensione tramite ossigeno residuo e temperatura dei gas combusti.

Svuotamento cenere automatico a mezzo di una griglia rovesciabile (angolo di inclinazione maggiore di 90 °C).

L’innalzamento della temperatura di ritorno agisce su un miscelatore a tre vie motorizzato 230 V

Dati tecnici