Le informazioni tecniche

  • Apparecchi di regolazione per caldaie a condensazione, Ecostream, a bassa temperatura, a bassa temperatura con zoccolo di temperatura o con temperatura di ritorno minima
  • Ampliabile tramite 4 innesti liberi per moduli funzione del sistema Logamatic 4000
  • Ampliabile in qualità di apparecchio master in impianti a più caldaie (modulo funzione FM458)
  • Tecnica di sistema armonizzata con allacciamento a diverse fonti di calore come quella solare, i generatori di calore ad energie rinnovabili o la gestione di un accumulatore inerziale e caldaie a gasolio/gas
  • Funzioni di regolazione per una produzione e distribuzione dell’energia economica, efficiente e rispettosa dell’ambiente
  • Visualizzazione sull’unità di servizio MEC2 (Logamatic 4321) dei dati dell’impianto inclusi i valori attuali delle temperature
  • Possibilità di attivare la ricezione del segnale radio orario per ricevere l’ora esatta e commutare automaticamente dall’esercizio estivo a quello invernale e viceversa
  • Commutazione automatica da esercizio estivo (solo acqua calda) a esercizio invernale (riscaldamento + acqua calda)
  • Possibilità di scegliere tra diversi programmi settimanali per fissare i tempi e le pause di riscaldamento, orientato alle abitudini degli utilizzatori
  • Funzioni comfort come le funzioni party e ferie per influire per breve tempo sui programmi di riscaldamento standard
  • Costruzione modulare, ampliabile in funzione del fabbisogno anche in un secondo momento
  • Ampliabile in funzione del fabbisogno con componenti del sistema di telegestione Logamatic per il controllo e la parametrizzazione a distanza di un impianto di riscaldamento

Panoramica dei dettagli

Gestione di una caldaia a basamento a gasolio/gas in campi di potenza medio - grandi o apparecchio di regolazione master di un impianto a più caldaie

Gestione di bruciatori monostadio, bistadio, modulanti, a due combustibili tramite commutazione esterna

Garanzia di preservazione delle condizioni di esercizio caldaia per caldaie a bassa temperatura, a bassa temperatura con zoccolo di temperatura, a bassa temperatura con innalzamento della temperatura di ritorno, Ecostream e a condensazione

Regolazione del circuito caldaia tramite organo di regolazione e gestione della pompa del circuito caldaia in funzione del fabbisogno

Possibile regolazione del numero di giri della pompa del circuito caldaia tramite uscita 0-10 V in funzione della potenza

Gestione ottimizzata del bruciatore tramite isteresi impostabili e differenziale di commutazione variabile

Gestione di bruciatori a stadi tramite contatto Stadio1, Stadio2

Gestione di bruciatori modulanti a scelta tramite regolatore a tre punti o segnale di potenza 0-10 V