Le informazioni tecniche

  • Modulo funzione per Logamatic 4000
  • Allacciamento di un generatore di calore ad energie rinnovabili e/o di un accumulatore inerziale nell’impianto di riscaldamento
  • Prosecuzione automatica dell’esercizio in impianti a combustione alternata
  • p. es. caldaie a combustibili solidi, inserti per caminetti, stufe
  • Allacciamento di generatori di calore «automatici», p. es. caldaie a pellet, stufe a pellet, unità di cogenerazione, caldaie a cippato, pompe di calore o apparecchi a celle a combustibile
  • Allacciamento di accumulatori inerziali (allacciamento in serie) o in alternativa a caldaie o ad accumulatori inerziali

Panoramica dei dettagli

Tasto per il blocco temporaneo della caldaia, ad es. in caso di impiego di un caldaia a combustibili solidi

Contatto a potenziale zero WE-ON:

Per selezionare/deselezionare generatori di calore «automatici» ad energie rinnovabili tramite Logamatic 4000, ad es. unità di cogenerazione o pompa di calore, oppure

Per realizzare un raffreddamento di emergenza per generatori di calore ad avviamento «manuale» o «con regolazione a distanza»

Valore nominale separato e programma orario separato per l’avvio individuale del generatore di calore ad energie rinnovabili inserito dalla Logamatic 4000

Possibilità di regolare la temperatura di ritorno del generatore di calore ad energie rinnovabili con gestione di un organo di regolazione e di una pompa

Per ampliare il sistema, il modulo per la funzione di comando del riscaldamento FM444 può essere facilmente integrato nei termoregolatori di temperatura Logamatic 4121, Logamatic 4122, Logamatic 4211, Logamatic 4321/4322 e Logamatic 4323. Per il postmontaggio è necessario un termoregolatore di temperatura Logamatic con versione software a partire da 7.xx. L'ampliamento al pacchetto completo è possibile a partire dalla versione software 9.xx.

Dati tecnici