Grundfos Pumpen AG

Accedere al sito web
Grundfos in Svizzera

Grundfos Pumpen AG è una società nazionale del Gruppo Grundfos A/S in Bjerringbro (Danimarca), attivo a livello mondiale con oltre 80 aziende. I circa 18.000 collaboratori impiegati producono ogni anno più di 16 milioni di pompe e sistemi di pompaggio.

La presenza di Grundfos in Svizzera è iniziata nel 1978. La prima sede aziendale è stata presso Dietlikon (Zurigo). Cinque anni più tardi è stato possibile stabilire l'ufficio e la struttura del magazzino a Fällanden, nelle immediate vicinanze dell'aeroporto e della città di Zurigo. Da questa sede vengono serviti clienti in tutta la Svizzera nelle tre lingue nazionali. Oggi lavorano per Grundfos Svizzera più di 50 collaboratori nei reparti Vendite, Assistenza, Logistica e Finanze.

Oltre all'amministrazione e alla vendita, lo stabilimento di Fällanden ospita un fabbricato produttivo nel quale si trovano una linea di montaggio ad alta tecnologia, impianti di prova e un vasto magazzino.

Le ampie capacità integrate consentono a Grundfos Pumpen AG di svolgere un ruolo di grande competenza in qualità di centro di distribuzione per il crescente mercato svizzero.

Dal 2001, Grundfos dispone inoltre di succursali per la vendita e l'assistenza a Losanna, il cuore della Svizzera francofona.

L'Amministratore di Grundfos Pumpen AG è Henrik Falck. Lavora presso Grundfos da 20 anni a questa parte ed è attivo soprattutto nell'ambito del Key Account Management. Grazie alla pluriennale esperienza nell'implementazione di progetti europei, conosce bene le differenze culturali presenti nel business transnazionale.

Pompa per riscaldamento Alpha2

La pompa per riscaldamento ad alta efficienza Alpha2 di Grundfos rappresenta il circolatore senza premistoppa più frequentemente installato. Principale ambito di utilizzo: case mono e bifamiliari.

La pompa lavora con un motore a magnete permanente che non necessita di energia per la magnetizzazione del rotore e in questo modo ha un rendimento energetico superiore di circa il 30% rispetto a un motore asincrono convenzionale. L'albero e i cuscinetti sono realizzati in ceramica, il che riduce le perdite di carico e l'usura. La girante e il corpo sono stati ottimizzati a livello idraulico con la simulazione computerizzata del flusso. Non è inoltre da trascurare il rivestimento in cataforesi, che protegge dalla corrosione e, grazie a una superficie molto uniforme, riduce la resistenza al flusso. Risultato: con un indice di efficienza energetica EEI ≤ 0,15, Alpha2 resta ben al di sotto rispetto alle prescrizioni della Direttiva EuP.

Non è solo l'hardware a convincere, in quanto la pompa è anche intelligente e lavora con la tecnologia AutoAdapt: controlla regolarmente i coefficienti degli impianti e adatta autonomamente la curva caratteristica della pressione proporzionale ai valori nominali ottimali. In questo modo si riduce il costo di installazione, un'impostazione "errata" diviene praticamente impossibile e la pompa lavora sempre al migliore livello di efficienza possibile.

La pompa è inoltre dotata di connettore Alpha brevettato, display LED, protezione contro il funzionamento a secco e anche della funzione "avviamento sicuro".

Pompa per riscaldamento Alpha3

Ogni installatore lo sa bene: l'equilibrio idraulico è un presupposto importante per la distribuzione del calore secondo le esigenze e per il funzionamento efficiente dei sistemi di riscaldamento. Un altro aspetto noto a tutti è che non si tratta di una banalità, ci vuole molto tempo.

Con il circolatore senza premistoppa Alpha3, Grundfos offre una soluzione che permette di ottenere, negli impianti di dimensioni più ridotte (tipicamente: sistemi a due tubi con radiatori in case mono e bifamiliari), un equilibrio idraulico senza un dispendio eccessivo.

Ciò è possibile grazie all'interazione della pompa Alpha3 con il dispositivo di lettura "Alpha Reader" e l'applicazione "GO Balance": con quest'ultima vengono trasferiti su uno smartphone o un tablet i dati di esercizio della pompa e l'installatore, guidato dal software, si occupa poi dell'equilibrio idraulico dell'impianto.

Per il resto, la pompa Alpha3 ha la stessa dotazione dell'Alpha2 dal punto di vista idraulico e delle innovazioni: motore a magnete permanente ad alta efficienza, tecnologia AutoAdapt, protezione contro il funzionamento a secco con controllo della situazione di carico e un avviamento sicuro per lo scioglimento dei depositi di sporcizia dopo un'inattività prolungata. Come Alpha2, anche Alpha3, con un indice di efficienza energetica (EEI) ≤ 0,15 (modello Alpha3 25-40 180), raggiunge la massima efficienza in questa classe.

Magna3 con regolazione della temperatura differenziale

Con un indice di efficienza energetica (EEI) inferiore rispetto al valore "Best in class" di 0,20, Magna3 rappresenta la pompa più efficiente della propria classe, ben oltre i requisiti attuali e futuri della Direttiva EuP del 2015.

La serie completa copre dimensioni nominali da Rp1 sino a DN 100 e dislivelli da 4 a 18 m. In totale sono disponibili 44 tipi, con oltre 200 versioni come pompa singola in ghisa grigia o acciaio oppure come pompa doppia. Le versioni delle pompe doppie, che possono essere impiegate anche in parallelo per il carico di punta, grazie alla portata di flusso fino a 160 m³/h rappresentano una valida alternativa alle pompe a secco, ben più costose. Mediante un efficace isolamento termico del corpo della pompa e dell'unità di comando, con Magna3 sono possibili temperature medie comprese tra -10 e +110 °C, il che consente una vasta gamma di applicazioni: dal riscaldamento, alle pompe di calore, agli impianti solari sino al raffreddamento.

In determinati impianti si consiglia una regolazione della temperatura differenziale, come negli impianti esistenti senza organi di regolazione, nei riscaldamenti monotubo o nei circuiti primari con disaccoppiamento idraulico, nei quali una variazione della pressione differenziale avviene a stento. Per far fronte a queste situazioni di installazione, Grundfos ha dotato il modello Magna3 con l'aggiuntiva tipologia di regolazione della temperatura differenziale.

Pompa a secco TP

Nel caso delle pompe a secco, come il nome suggerisce, il liquido da pompare non entra in contatto con il motore. Vengono utilizzate negli impianti di riscaldamento e condizionamento in caso di considerevoli esigenze di prestazione. Per via del loro principio costruttivo, sono meno dipendenti dalle temperature medie, più semplici dal punto di vista dell'adattamento al liquido pompato e meno sensibili alle impurità nel liquido pompato rispetto alle pompe senza premistoppa equiparabili.

Le pompe a secco della serie TP/TPE (TP con portata oltre 4500 m3/h; TPE fino a max. 520 m3/h), grazie alla geometria di flusso ottimizzata e al trattamento superficiale con cataforesi, non sono solo energeticamente efficienti, bensì anche durevoli. Si tratta di una pompa in linea con bocchettoni di pressione e aspirazione lineari, il che semplifica il montaggio dei tubi.

La versione TPE3 combina un'efficienza energetica del motore particolarmente elevata con l'efficienza di un sistema idraulico ottimizzato ben oltre lo standard industriale: mentre l'indice di efficienza minima MEI è al momento ≥ 0,40, TPE3 raggiunge un valore MEI ≥ 0,70.

La pompa dispone inoltre di una serie di funzioni intelligenti. È ad esempio dotata di un contatore di calore integrato che monitora la distribuzione il consumo dell'energia termica. La tipologia di regolazione può essere selezionata tra più varianti: in questo modo TPE3 si adatta alle rispettive esigenze in modo flessibile.

Comfort Grundfos

Le linee di circolazione con le pompe di circolazione proteggono l'impianto dell'acqua calda dalla contaminazione con Legionella (protezione igienica) e rendono disponibile l'acqua calda sino al rubinetto (maggiore comfort).

Per la circolazione sono necessarie pompe appositamente autorizzate per l'acqua potabile con un corpo resistente alla corrosione in ottone senza piombo, bronzo o acciaio inossidabile. I comuni circolatori per il riscaldamento non sono dunque adatti per questo scopo.

La pompa di circolazione per l'acqua calda Comfort PM è dotata di un motore a magnete permanente senza premistoppa con rotore a sfera. Il resistente rotore a sfera con girante integrata lavora senza albero e si può rimuovere facilmente per la pulizia e la manutenzione. Congiuntamente alla regolazione AutoAdapt per l'adattamento ai consumi di acqua calda individuali, la pompa sfrutta una potenza pari a soli 5 - 8,5 W. Il modello Comfort UPS 15-14 PM, in quanto soluzione su 3 livelli con diverse curve caratteristiche, necessita addirittura di appena 2,3 W.

Mentre molte delle pompe offerte sul mercato lavorano con comando temporale, Comfort PM apprende autonomamente a quali orari della giornata e in quali giorni della settimana viene solitamente richiesta l'acqua calda in una casa. Così la pompa si accende poco prima del necessario: un risparmio energetico maggiore non è possibile. La pompa di circolazione registra i dati delle due settimane precedenti. In questo modo la pompa tiene in considerazione il diverso comportamento di consumo nei giorni lavorativi e nei fine settimana.

Grundfos Pumpen AG

Bruggacherstrasse 10
8117 Fällanden